he-30 opere di Tedeschini all'asta del 13 marzo.

Il clima è quello di 'io sono leggenda' il film in cui Will Smith si barrica in casa perchè di notte potrebbero aggredirlo gli zombi, nati dalla fuga e dalla proliferazione di un virus fatto in laboratorio. La catastrofe umanitaria e ambientale tipica di una certa produzione cinematografica holliwoodiana purtroppo non è rimasta relegata alla pellicola. 

Mentre imperversa l'emergenza sanitaria nazionale, ciascuno tenta di dedicarsi alle proprie cose, sebbene si stia in zona rossa, si è confinati incasa. E' come se per assurdo un meteorite avesse impattato violentemente sulla crostra terrestre, con tutte le manifestazioni catastrofiche che ne conseguono, percui ogni abitante si trova obbligatoriamente a fare scorte di cibo, acqua, medicinali. In questo clima da fine del mondo, in cui ogni essere umano è una potenziale minaccia di contagio, -un film già visto ma mai vissuto- si terrà l'asta online di 30 opere di arte contemporanea di Davide Tedeschini.

Da 'Europa', a 'Prima dell'esplosione' vengono messe all'asta opere realizzate dal 1995 al 2020, in cui si notano le consuete metamorfosi che abbiamo rionosciuto negli anni del postmodernismo: dalla pittura a olio su tela all'assemblaggio cromatico su legno. Gli autori di riferimento sono in primis i neoespressionisti tedeschi e la transavanguardia italiana, correnti degli anni 60 e solisti come Schifano e Penk, e forse artisti americani più blasonati come gli ultimi Twonbly o Hodking.

L'asta si terrà il 13 marzo su Catawiki. il portale di aste on line all'indirizzo: https://www.catawiki.it/a/320567?utm_source=&utm_medium=email&utm_campaign=auction_inform_sellers_about_auction_published&utm_content=&utm_term=